Cristiano Soldatich

Cristiano Soldatich, nato a Viareggio nel 1975, compie un percorso da autodidatta che lo porta a illustrare delle storie per ragazzi, poi l’incontro con la musica, che sfocia nella realizzazione del volume “L’uomo che custodiva la musica” e di un fumetto dedicato al jazzista Chet Baker: “Cinque minuti due volte al giorno” fino all’esperienza del “live painting” durante gli spettacoli del recital My God is Blues, tracciando con il suo pennello il sentiero dell’illustrazione.

Gallery

Altri ospiti

0